Cosa sarà Kiui

  • midori dicembre 2014

    Kiui per l’analisi dell’energia termica

    Prossimamente l’analisi di Kiui sarà estesa ai consumi di energia termica per contesti residenziali. Il nostro intento è rendere Kiui uno strumento completo e unico nel suo genere in grado di analizzare e profilare l’uso dell’energia che viene fatto all’interno delle case. Molte abitazioni meno recenti non possiedono caratteristiche tali da essere considerati efficienti dal punto di vista termico: scarso isolamento termico, sistemi di produzione e distribuzione di calore ed acqua calda sanitaria inefficienti e impianti obsoleti sono solo alcune delle possibili cause di notevoli sprechi di combustibile. Kiui sarà in grado di analizzare tali sprechi e proporre soluzioni mirate e personalizzate per ridurli, ma sopratutto sarà in grado di correlare i consumi termici con quelli elettrici! Rimarrete sorpresi.

  • midori dicembre 2014

    Sempre più rinnovabili in Kiui PV

    Le fonti di energia rinnovabile sono il presente e saranno sempre più il futuro nella lotta verso la sostenibilità e contro la dipendenza dagli idrocarburi. Kiui PV sarà esteso all’analisi di impianti per il solare termico e di sistemi di stoccaggio! Non solo fotovoltaico dunque, ma uno strumento che si integrerà con Kiui Piggy mostrando, oltre al corretto dimensionamento di questi tre sistemi sulla base dell’effettiva domanda energetica ricavata da Kiui, le azioni e gli interventi da compiere per massimizzare lo sfruttamento dell’energia prodotta in modo pulito, incrementandone l’autoconsumo. Siamo certi che questa sia la strada giusta e noi la percorreremo.

  • midori dicembre 2014

    L’acqua è fonte di vita

    A volte si tende a trascurare il consumo d’acqua tra le cause dello sfruttamento energetico. L’acqua è vita e consumare più acqua di quella necessaria significa sfruttare le risorse ambientali più di quanto ci è consentito. Kiui avrà una sezione dedicata al consumo domestico d’acqua e mostrerà come, in molti casi, adottare comportamenti virtuosi nell’uso dell’energia elettrica e termica possa portare benefici anche nel consumo di acqua. E’ vitale e sempre più urgente un cambio radicale nell’educazione all’uso di ogni risorsa ambientale: solo così potremo pensare di costruire un futuro davvero migliore.